Skip to main content
Switch Language
  • Case Study

UL Marketing Claim Verification convalida il claim di marketing delle lavastoviglie hygiene&clean di Electrolux Professi

Electrolux Professional aveva bisogno di un partner che la aiutasse a dimostrare le proprietà igieniche dichiarate della sua nuova linea di lavastoviglie. Pertanto, ha collaborato con UL per definire nel dettaglio il suo obiettivo e misurare i relativi risultati.

a man holding a door handle

In seguito alla pandemia di COVID-19, l’igiene ha assunto un’importanza maggiore in ambito professionale. Grandi e piccole aziende hanno investito in prodotti per l’igiene innovativi, hanno definito protocolli di pulizia più rigorosi e hanno implementato diverse soluzioni per contribuire a ridurre il rischio di esposizione a batteri e virus.

Electrolux Professional desiderava aiutare l’industria dei servizi alimentari a riconquistare i clienti persi a causa delle preoccupazioni in materia di salute e sicurezza dovute alla pandemia. Applicando i requisiti di prestazione generali utilizzati dall’industria medica per disinfettare i dispositivi medici riutilizzabili, il team di progettazione dei prodotti dell’azienda ha sviluppato una linea di lavastoviglie commerciali capace di disinfettare le stoviglie utilizzate nella preparazione e nel consumo degli alimenti.

Sebbene test interni avessero dimostrato la massima igiene garantita dal prodotto, Electrolux Professional desiderava che venisse condotta una verifica indipendente dei risultati per offrire completa trasparenza ai clienti. L’azienda ha richiesto il servizio Marketing Claim Verification di UL per confermare la sua dichiarazione secondo cui le lavastoviglie che produce sono in grado di raggiungere il livello di disinfezione A0 di 60, come definito dalla norma UNI EN ISO 15883-1, solitamente utilizzata solo per le apparecchiature medicali. 

“Il mercato aveva già assistito a una quantità impressionante di pubblicità, talvolta caratterizzata da claim falsi e molto spesso fuorvianti. Noi volevamo differenziarci”. – Silvia Piccin, Product Manager Warewashing presso Electrolux Professional

Che cos’è un claim di marketing “UL Verified”?

UL Verification incrementa la fiducia dei clienti verificando in modo indipendente i claim pubblicitari e di marketing di un marchio relativamente a un prodotto, un processo, un sistema o una struttura. Il processo parte da una discussione sul claim proposto, seguita dallo sviluppo del protocollo di test e dei criteri di valutazione del claim stesso.

Una volta che il claim è stato convalidato, UL emette un marchio UL chiaramente visibile con un identificatore univoco insieme a una descrizione del claim. Il cliente riceve quindi un pacchetto di marketing che spiega come apporre il marchio UL Verified ai propri materiali di marketing e promuoverne il conseguimento ai clienti.

UL carica tutti i marketing claim verificati sul suo database pubblico disponibile all’indirizzo verify.ul.com. Gli acquirenti possono cercare i documenti in base al nome del produttore, al nome del prodotto o all’identificatore univoco di un marchio UL Verified, consentendo ai clienti di acquistare prodotti in tutta sicurezza con maggiore facilità.

In che modo UL ha verificato la dichiarazione di igiene di Electrolux Professional

Guidati dal team di UL in Europa, i tecnici di UL hanno consultato innanzitutto l’elenco delle norme a livello globale per determinare i protocolli di test adeguati. Hanno quindi valutato quali batteri fossero necessari per condurre il test e come reperirli accuratamente. Poiché UL è in grado di adattare il servizio al claim in base alle specifiche esigenze di mercato di ogni cliente, il team ha quindi sviluppato l’ambito di applicazione e la definizione del claim.

“Con l’UL Marketing Claim Verification, i clienti possono specificare cosa vogliono comunicare al mercato”, ha dichiarato Fabio Pozzi, Senior Business Manager di UL. “Il claim è specifico per i singoli clienti, il che consente loro di vendere un prodotto con una caratteristica unica allo scopo di differenziarsi dalla concorrenza”.

Per arrivare alla formulazione finale della dichiarazione di verifica, UL ha valutato ogni elemento del prodotto e del processo di test per allineare il claim ai requisiti di prestazione generali ISO in materia di pulizia e disinfezione dei dispositivi medici riutilizzabili.

“La formulazione del claim incide sul programma di test, quindi per noi è fondamentale tradurre fedelmente la richiesta del cliente in un test ripetibile per consentire la futura convalida del claim”, ha dichiarato Franck Grevet, Business Development Manager di UL. “Viene definito ogni dettaglio, dal macchinario utilizzato per la valutazione alle tecniche specifiche applicate durante il processo di test”.

Una volta conclusi i test, la soluzione per lavastoviglie commerciale ha ottenuto il marchio UL per aver raggiunto il livello di disinfezione A0 60 con una riduzione del 99,999% della carica batterica nel ciclo di disinfezione. I Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) degli Stati Uniti definiscono la disinfezione come “distruzione termica o chimica di microrganismi patogeni e di altro tipo”.

Electrolux Professional ha lanciato le sue lavastoviglie commerciali hygiene&clean a luglio 2020. La linea hygiene&clean è disponibile in quattro modelli principali di Electrolux Professional: sottotavolo, a capottina, lavapentole e a cesto trascinato.

“Collaborando attivamente con UL allo sviluppo di una chiara definizione del nostro obiettivo, siamo stati in grado di promuoverlo sul mercato in modo più efficace”. – Silvia Piccin

Scarica le nostre risorse

Get in touch

Have questions, need specifics? Let's get this conversation started.

Help and support

How can we help?